Autori a scuola II: incontri 2015/2016 – Valeria Montemurro

 Prende il via venerdì 22 gennaio, alle ore 10.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara, la rassegna letteraria ‘Autori a scuola II: incontri 2015/ 2016’, pensata per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado di Pescara. Questa seconda edizione si presenta ricca di novità, a partire dal primo incontro, durante il quale i ragazzi potranno conoscere la giovanissima autrice Valeria Montemurro, una ragazzina di soli dodici anni, che ha scritto il suo primo romanzo all’età di dieci anni. Insieme a Valeria ed ai ragazzi delle scuole pescaresi, dialogherà l’Amico Medico Sabatino Trotta, primario del reparto di Psichiatria del nosocomio pescarese e presidente del comitato scientifico dell’associazione ‘Amico Medico’.
Circa trecento ragazzi di scuola secondaria di primo grado (tante sono le adesioni giunte fino ad ora, a testimonianza dell’interesse suscitato dalla lettura dell’opera della giovane autrice) si apprestano ad incontrare, venerdì 22 gennaio, a partire dalle 10.30, una ragazza come loro, Valeria, con una storia importante alle spalle, che è riuscita però a fare di un momento difficile da superare, il punto di partenza per una decisiva rinascita.
Valeria scrive da sempre e da sempre vince premi che ne attestano la qualità della produzione artistica ma c’è un evento, la perdita di una sorellina di poco più grande, un paio di anni fa, che libera l’intento creativo della ragazzina, che riesce così a trovare un nuovo modo per incontrare la sorella che non è più possibile ‘vivere’ fisicamente.
‘Il paradiso di Zoe’ ha i toni della fiaba ma ha anche le caratteristiche di un fantasy molto ben articolato, se solo si pensa alla giovanissima età dell’autrice. Certamente la storia di Zoe e della sorellina Camilla conquisterà grandi e piccoli, come già è successo con i trecento ragazzini (14 classi di scuola ‘media’) che si apprestano ad ‘invadere’ pacificamente, venerdì prossimo, la Sala Consiliare del Comune.
La rassegna ‘Autori a scuola II: incontri 2015/ 2016’, fortemente voluta dall’Istituto Comprensivo 4 di Pescara, in collaborazione con l’Associazione ‘Amico Medico’ e con il patrocinio del Comune di Pescara, permetterà ai ragazzi delle scuole medie di Pescara di incontrare realmente, in un contesto a loro conosciuto, scrittori e poeti le cui pubblicazioni (già lette in classe dai ragazzi, con l’aiuto degli insegnanti) di indubbio valore tocchino temi che possano, in qualche modo, interessare il mondo degli adolescenti. A volte le tematiche sono legate al senso di appartenenza al proprio territorio, al legame indissolubile con gli affetti più cari, come nelle pubblicazioni dell’autrice siciliana Catena Fiorello (attesa per febbraio), che parlerà con i ragazzi dei suoi due romanzi Dacci oggi il nostro pane quotidiano e Un padre è un padre. Si passerà, però, anche attraverso tematiche che scuotano le coscienze dei ragazzi, come accade con l’opera dell’autore Gianni Paris, giovane avvocato avezzanese atteso per aprile, che ha trovato il tempo ed il modo per indagare in realtà difficili come la tragedia di una migrazione non voluta (Mare nero), ma anche la necessità della legalità in tutti i settori, anche quello sportivo. Con L’ultima scommessa, infatti, Paris dipinge a tinte forti il sottobosco del mondo del calcio-scommesse. A marzo sarà la volta dell’autrice fantasy Lorenza Zanoni e del suo delizioso Gli abitanti del mondo perduto.
montemurro3