Autori a scuola: il 27 marzo incontro con l’autore Roberto Sarra

 IMG_6392IMG_6393 IMG_6396 IMG_6398Nota informativa

Si terrà venerdì 27 marzo, a partire dalle ore 10.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Pescara, il quinto incontro previsto all’interno della rassegna letteraria ‘Autori a scuola: incontri 2014/ 2015’, pensata per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado di Pescara.

Nell’incontro di marzo si parlerà di diritti dei minori con l’autore romagnolo Roberto Sarra che, nel suo ‘Sguardi d’innocenza’, tratta delicate tematiche legate al mondo dell’infanzia, un’infanzia spesso a rischio, spesso violata e sfruttata, ma ancora in grado di regalare speranze e sorrisi.

Abbiamo inesorabilmente perduto il senso del tempo, del viverlo nella pienezza della sua dimensione reale, nella pacatezza delle attese, nella bellezza del suo essere. Stiamo correndo disperatamente verso una meta che neanche noi forse conosciamo, verso un dopo che avrà sempre un ulteriore sviluppo, raggiungendo traguardi che ne prospetteranno subito altri, in una folle, incessante frequenza.

Una corsa verso la fine di quel segmento di esistenza che, nell’immensità del creato, ci è dato da vivere.

Ma allora perché bruciare le tappe e ridurre l’infanzia, quello straordinario limbo dorato, quel magico, assolato paradiso dove ogni bambino dovrebbe avere il diritto di vivere al meglio, ad un momento sempre più ristretto, sempre più dannatamente breve? (Premessa dell’autore a Sguardi d’innocenza)

Note biograficheRoberto Sarra è nato a Rimini nell’Aprile del 1964 e vive a Cattolica, rinomata località balneare del litorale Adriatico. Scrittore, Poeta, Critico letterario, Autore di testi di numerose canzoni quali la sigla de “La Notte Rosa”, grande manifestazione che si tiene ogni anno sulla Riviera Romagnola, ha fatto parte della Redazione della Musical letterarietà del celeberrimo Premio Lunezia uno dei più importanti concorsi musicali italiani. Ex Direttore del Portale letterario “Voglia di Libro”, vincitore di Premi Letterari nazionali ed Internazionali tra i quali il prestigiosissimo “Il Molinello” che annovera tra le sue fila i più grandi autori italiani (Primo Premio per la Narrativa Inedita). E’ laureato in Scienze della Formazione presso l’Università di Urbino dove ha svolto le funzioni di cultore della materia, tenendo lezioni di Management delle Risorse Umane. Presidente dell’Associazione Pegasus Cattolica è ideatore del Premio letterario Internazionale “Città di Cattolica Pegasus Literary Awards” e del “Premio Internazionale Montefiore” E’ membro di giuria in importanti concorsi letterari italiani, Presidente di Giuria del Premio letterario sui diritti del fanciullo “Ho diritto a…”. Ha curato le prefazioni di diversi autori e operato numerosissime recensioni critiche. Ha affiancato alle sue molteplici attivita’ quella di presentatore in importanti manifestazioni. Relatore in conferenze e rassegne letterarie internazionali è stato insignito di onorificenza del Presidente dell’Ecuador e ricevuto numerosi riconoscimenti alla cultura. Sue opere sono state tradotte in varie lingue. Ha collaborato in qualità di critico per i testi inediti con la giuria del “Festival sotto le stelle” importante manifestazione canora sotto la presidenza dell’illustre Mogol e la direzione artistica del maestro Vince Tempera.
 sarra

SGUARDI D’INNOCENZA

Un viaggio straordinario in un colorato universo tutto da scoprire, una prova di coraggio estremo, pudore e pacata delicatezza per un’opera che indaga senza indugio, sulle vicissitudini di una infanzia violata ed umiliata, quella piccola, silenziosa, società in ginocchio dove gli “Sguardi d’innocenza” intrisi di gioia e di stupore finiscono sovente coll’essere offuscati, annegati nel mare del grigiore prodotto dalla brutalità e dall’indifferenza del mondo degli adulti. Storie che si animano, che si srotolano come la pellicola di un film, ambientazioni che assumono spesso connotazioni tragiche e che manifestano una disperata voglia di essere riscritte con il sofferto, agognato lieto fine. Un grande atto d’amore, un tributo che affiora dal profondo dell’anima e che trascina il lettore in un turbine di emozioni e sentimenti lasciando nel cuore di ognuno, una traccia indelebile. (Dall’ultima di copertina)